Compagni di blogger: Sua Maestà il Babà

stampini babà

Questo post mi verrebbe da titolarlo “Una milanese a Napoli“. Essì perchè alla fine anche questa volta mi ritrovo immersa in simposti sulla cucina tradizionale partenopea. A questo giro è infatti di scena il babà, trionfo della pasticceria napoletana e dolce vanto italiano nel mondo.

Quindi, come potrete ben intuire, si è andati avanti per settimane a discettare circa la giusta texture del babà, la tipologia di bagna, il quantititativo di uova, la colorazione da raggiungere a fine cottura e la migliore farina, oltre alle varianti, sicuramente fantasiose, ma che non snaturassero troppo questo capolavoro di ingegneria pasticcera.

La cosa è stata tutt’altro che semplice, forse per tutte, per me in particolare, perchè non solo mi son ritrovata a dover realizzare un dolce notoriamente tignoso, ma perché questa prova costituisce altresì il mio primo faccia a faccia con il babà e perché mi sono infilata in una ricetta con autorevoli natali. Non stiamo infatti parlando della ricetta di un qualsiasi pasticcere, ma del “Pasticcere” per antonomasia, l’Illustrissimo, quello al cui cospetto anche Gualtiero Marchesi ha confessato un qualche imbarazzato senso di deferenza (e questo dovrebbe dirla tutta). Avete capito chi è?

Questo è l’incipit alla mia esperienza sul babà, ma, dalla prossima settimana, ne vedrete di molte e di belle.

Vi lascio a Tina che, col suo consueto entusiasmo, introduce questa dolcissima esperienza:

“Compagni di Blogger è tornato!
Qualche mese fa abbiamo parlato della Pastiera, poi vi abbiamo proposto una rassegna di ricette emiliane, per essere vicino ai paesi terremotati; e oggi? Quale sarà l’oggetto del nostro impegno?
Il Babà!!!
Dolce dalle origini tipicamente partenopee, affascina e colpisce per le sue caratteristiche: quella consistenza soffice e al contempo spugnosa e quel suo soave sapore di rum lo rendono unico, particolare…irresistibile, quasi poetico!

Certo, è un dolce la cui preparazione è notoriamente non semplicissima. Ma, volendolo preparare, con un po’ di buona volontà e col nostro aiuto riuscirete nel vostro intento.
Tante sono le idee e tanti gli spunti nati dai nostri discorsi. Anche questa volta, infatti, ognuno di noi ha cercato di proporvi nella maniera migliore la sua idea di babà, utilizzando fantasia, dedizione e competenza.
Ma c’è una bella novità, in “Compagni di Blogger” c’è una nuova amica: Rossana, che, per il momento, ci proporrà la sua prelibatezza sul blog di Caris… Essì, fra di noi è tutto uno scambio… e così ci piace! Benvenuta cara Rossana!!!

Anche questa volta il grande Luciano Pignataro ha gentilmente appoggiato questa iniziativa scegliendo il giusto vino per ogni dolce. Poi, da campano verace, chi meglio di lui….

Il calendario degli appuntamenti; da segnare con la penna rossa sul vostro taccuino!

Lunedì 29 ottobre:

Martedì 30 ottobre:

Mercoledì 31 ottobre:

Giovedì 1 novembre:

Venerdì 2 novembre:


2 Comments

  1. Evviva! Non vedo l’ora di leggere questi articoli e vedere le foto del re Baba! menomale che partite con quello tradizionale perche’ io non l’ho mai fatto e ho proprio bisogno di una lezioncina. Congratulazioni, wonderful event! a presto, Giulia

  2. Grazie Giulia….ci saranno tanti babà uno più buono dell’altro

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

about me

continua a leggermi

Subscribe via RSS

Copyright testi e foto 2012 © Sara Melocchi