pesto ai pomodori secchi
E’ stato un week end di pulizie, pedalate in campagna e cucinamenti. Insomma, un fine settimana all’insegna dell’avventura. ­čÖé Ma c’├Ę di buono che dal pigrare domenicale ├Ę uscito qualcosa di buono: una salsa che rimanda irrimediabilmente all’estate e che si sposa magnificamente sia con la pasta che con bruschette, gnocchi fritti, pane azimo e affini.┬á

La ricetta ├Ę davvero spannometrica quindi pu├▓ essere ricalibrata in base al vostro gusto. Un’unica precisazione: non salate molto la pasta perch├ę il pesto ├Ę gi├á di per s├Ę molto sapido.

Ricetta

ingredienti

  • Pomodori secchi sott’olio morbidi piuttosto grossi, 8/10
  • Mandorle, 10
  • Pecorino romano semistagionato, 50 gr
  • Capperi sotto sale, 8
  • Panna fresca, 4 cucchiai da minestra
  • Finocchietto selvatico o pochi semi di finocchio
  • Peperoncino, q.b
  • Pepe, poco

Nel bicchiere del mixer (io uso quello tipo omogeneizzatore) mettete i pomodori secchi, la qualità più morbida che trovate, le mandorle pelate, il pecorino già grattugiato, i capperi dissalati, il finocchietto e 4 cucchiai di panna fresca. Frullate. Aggiustate di pepe e peproncino.  

pesto ai pomodori secchi