Bon bon al Parmigiano Reggiano e un’iniziativa

cioccolato parmigiano

E’ abbastanza ovvio, il pensiero di questi giorni va al terremoto che ha colpito ( e continua a colpire) l’Emilia. Non sono molto capace nel lanciare grandi proclami in queste circostanze. Di fronte a queste cose c’è molto poco da dire.

Credo invece che ci sia molto da fare. E penso fosse una buona idea quella di evitare il carnevale della parata del 2 giugno per devolvere i soldi impiegati a favore dei terremotati. Gente che sta dimostrando di essere fiera e volitiva. Insomma, ogni tanto bisognerebbe decidere come spendere un pò meglio quei soldi che dicono essere sempre troppo pochi, ma che per certe cose ci son sempre. Sto facendo della retorica. E la volevo evitare…

Oggi volevo contribuire a divulgare un’iniziativa che ormai sta dominando il web. Alcuni produttori di Parmigiano e Grana hanno subito ingenti danni, decine di migliaia di forme di formaggio sono cadute e si sono spaccate. Sono prodotti che ovviamente non possono essere immessi nel tradizionale circuito distributivo. L’idea è di venderle al dettaglio ad un prezzo ridotto.

Chi è in zona può recarsi personalmente presso i caseifici che hanno aderito (lista sotto), coloro che sono troppo lontani possono costituire piccoli gruppi d’acquisto e farsi spedire il formaggio. In quest’ultimo caso inviate una e-mailterremoto@coldiretti.it. Per facilitare il lavoro di tutti indicate: Nome, Cognome, Indirizzo, Numero telefonico, tipo di formaggio (Grana o Parmigiano) e quantità.

Insomma, prima ancora di aspettarsi offerte e aiuti, questa gente vorrebbe poter continuare a lavorare.

parmigiano reggiano terremoto

Circa i soliti dubbiosi che pensano che dietro a questa operazione ci possa essere della speculazione, riporto un parziale del comunicato del Consorzio:

le forme cadute sono confermate in 300.000, e si stima che la metà sia stata danneggiata per la rottura della crosta. Le forme intatte sono in corso di recupero e continueranno la stagionatura , come si è detto, in altri depositi. Quelle danneggiate, ovviamente, vengono ora selezionate, e quelle già marchiate Parmigiano Reggiano con più di 12 mesi di stagionatura (la selezione per la Dop avviene al dodicesimo mese di stagionatura), previa verifica ed autorizzazione sanitaria, saranno avviate alla commercializzazione come Parmigiano Reggiano. Il formaggio sotto i 12 mesi e non ancora marchiato, che avendo la crosta spaccata non può continuare la maturazione, dopo la selezione sarà conservato in magazzini refrigerati in attesa di essere utilizzato come ingrediente nelle preparazioni gastronomiche industriali o avviato alla produzione di formaggio fuso.

Rispetto alle voci circolanti circa possibili speculazioni, è bene precisare che le forme danneggiate (circa 150.000, come si è detto) rappresentano solo il 5% della produzione annua (le forme prodotte nel 2011 sono state 3.231.915). Un solo caseificio ha dovuto interrompere totalmente la produzione ed il latte viene ora trasformato in altre strutture. Gli altri caseifici colpiti (una decina su 380) sono ancora in grado di continuare la produzione. Infatti i danni maggiori si sono avuti nel crollo delle impalcature dei magazzini di stagionatura, sia di questi caseifici, sia di alcune strutture destinate a fare il servizio di stagionatura per conto terzi. Questo spiega l’elevato numero di forme coinvolte. Anche alcune stalle sono state colpite, ma la reazione dei produttori consente di proseguire la produzione di latte. Nonostante gli ingenti danni alle strutture e la perdita di un elevato numero di forme, è in atto un grande sforzo per garantire la produzione e la trasformazione quotidiana del latte; per quanto riguarda i consumatori, le forniture alla distribuzione continueranno regolarmente.”

CASEIFICIO SANT’ANGELO S.N.C.

DI CARETTI DANTE E C. (Azienda Caretti)

Indirizzo VIA IMBIANI, 7

Comune San Giovanni in Persiceto – 40017 (BO) Telefono 051/824811

Indirizzo del negozio:  Via Zenerigolo 4/b – San Giovanni in Persiceto -   tel.  051/823198

Sito: http://www.aziendacaretti.it/

Email: terremoto@aziendacaretti.it

CASEIFICIO SOCIALE LA CAPPELLETTA

DI SAN POSSIDONIO SOC. COOP. AGR.

Indirizzo VIA MATTEOTTI, 80

Comune San Possidonio – 41039 (MO)

Telefono 0535/39084Email:   caseificiolacappelle@libero.it

CASEIFICIO 4 MADONNE

unità produttiva Via Camurana – Medolla

Email: info@caseificio4madonne.it

Punti vendita:

Via Panaria Bassa, 73 Solara di Bomporto (MO) 059/901608

Via Nazionale, 37/a Sorbara di Bomporto (MO) 059/902295

oppure per prenotazioni contattare l’ufficio a Lesignana

tel.  059 849468    -   chiedere del rag. Setti

CASEIFICIO SOCIALE SAN SIMONE

Via Garcia Lorca, 18 – Marmirolo  -  42123 Reggio Emilia

tel. e fax 0522 340129

Email: caseificiosansimone@alice.it

LATTERIA SOCIALE LORA

Via 25 aprile, 24   -   42040 Campegine (RE)

tel. 0522 677529

CASEIFICIO ROSSI F.LLI SRL

Via Mandrio, 18    -   42010 Rio Saliceto (RE)

tel. 0522 699700 – fax 0522 631354

Email: rssflli@tin.it

 ≈

Per finire, non vi devo certo decantare la bontà del formaggio forse più famoso al mondo (e per me anche il più buono), ma vi lascio un suggerimento per come poterlo presentare anche in  altra e inedita veste:

Parmigiano o Grana stagionato e cioccolato. La ricetta, che trovate qui, è davvero semplice ma di grande effetto!


7 Comments

  1. bellissima iniziativa! un po’ distante per me ma se riuscissi ad unirmi ad un gruppo di acquisto un pezzettino lo porterei volentieri a casa pure io!

  2. un’iniziativa davvero bella…Per ora farò un link su facebook a questo tuo post e poi sentirò con qualche amico se riusciamo a organizzare un gruppo di acquisto…Magari nei prossimi giorni dedicherò anche io un post a questa bella inizativa. Grazie per il tuo contributo…!

  3. Una ricetta che mozza il fiato in questo momento così delicato e hai centrato il segno con questo post. un bacio cara amica

  4. Noi ci stiamo provando. Mettendo insieme un po’ di amici e colleghi dal nostro profondo sud, abbiamo fatto un gruppettino d’acquisto. Ci è sembrato il minimo che potessimo fare in questo momento di enormi difficoltà. Adesso aspettiamo che le aziende alle quali abbiamo scritto ci contattino per definire le modalità di invio del parmigiano.

  5. BELLA iniziativa.
    con il tuo ordine un pezzo lo voglio anch’io.
    anche per Davide. ciao

  6. Grazie a tutti…io ne ho presi 5 kg

  7. Ciao Sara, siamo Cecilia e Micol di Muffin e Dintorni volevamo chiederti se ti va di partecipare alla nostra iniziativa “Mercoledì Social, Emilia Mon Amour” – Foodblogger per l’Emilia. Ogni mercoledì – fino al 27 giugno – raccogliamo ricette tipiche dell’Emilia da tutte le foodblogger che hanno voglia di partecipare per poi raccoglierle in un ebook da vendere online e devolvere l’intero ricavato ad un’azienda agroalimentare colpita dal terremoto (che stiamo individuando). Se ti va di interessarti al nostro progetto questo è il link dell’ultimo post: http://www.muffinedintorni.blogspot.it/2012/06/il-mercoledi-social-emilia-mon-amour_14.html
    Saremmo davvero felici di avere una tua ricetta!!

    Micol e Cecilia

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tempo di ciliegie e di aiuti Cooking Planner - [...] gesto pratico può essere quello di comprare il parmigiano così come ha indicato molto chiaramente Sara nel suo post. …

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

about me

continua a leggermi

Subscribe via RSS



Copyright testi e foto 2012 © Sara Melocchi