Un favoloso e semplicissimo ragù d’anatra

ragu1 (1 of 1)

Non so da voi, ma qui piove e tira vento. E’ un pò strano, perchè sembra di stare sulla riviera ligure, al mare, quando piove e tira vento.

Per questo mi sembra piuttosto naturale presentare una ricetta particolarmente calzante con il clima, davvero saporita e molto, molto confortevole. Anche in caso di nervosismi e pensieri bui.

Consiglio vivamente di provare questo strepitoso ragù, che ha il non trascurabile vantaggio di essere molto semplice da preparare,  con questa pasta fatta in casa o, in alternativa, degli gnocchi realizzati con le vostre manine.

Buon appetito!

ragu2 (1 of 1)

Ricetta

Ingredienti per 4/6 persone

  • Coscia d’anatra, 2 (circa 500/600 gr)
  • Cipolla media, 1
  • Carota piccola, 1
  • Sedano gambo, 1
  • Funghi porcini freschi (anche surgelati), 80 gr
  • Olio evo, 50 ml
  • Salsa di pomodoro, 3/4 cucchiai
  • Pepe in grani
  • Bacche di ginepro, 2
  • Salvia, qualche fogliolina
  • Alloro, 1 foglia
  • Cacao amaro, 1 cucchiaino
  • Vino binaco secco, 1 bicchiere
  • Sale

Disossate la coscia, privatela della pelle e delle parti fibrose e realizzate un ragù “al coltello” tagliando la carne a dadini molto piccoli.

Tagliate a dadini anche le verdure e fatele rosolare, in una casseruola, con un pò di olio; successivamente aggiungete la carne. Fate rosolare e annaffiate con vino bianco secco, fate evaporare un po’, dunque aggiungete  la salsa, gli odori e le spezie contuse. Salate con parsimonia.

Fate cuocere a fuoco moderato, con il coperchio, per due ore circa. Scoperchiate e lasciate addensare il sugo. Aggiungete quindi il cacao (non omettetelo, darà carattere e riequilibra la nota dolciasta data dalla carne d’anatra). Aggiustate di sale e pepe.

Condite la pasta.

 


1 Commento

  1. qui Roma.
    E più che la riviera ligure sembra Gondor.
    Mi pare di aver capito che attualmente condividiamo sia la pioggia ed il vento sia i pensieri bui.
    io stasera pasta e fagioli. non condivideremo, per oggi, il pasto.
    Baci.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

about me

continua a leggermi

Subscribe via RSS



Copyright testi e foto 2012 © Sara Melocchi