Costine di maiale al miele

 

costine di maiale al mieleMi arriva voce che la carne la si vede poco, sia sul blog che sul desco casalingo.

Sì, è vero, poi ultimamente non è che mi sforzi molto. La voglia di cuinare è ai minimi storici. Dev’essere crisi di mezza età della foodblogger.

Cioè, è una specie di ingorgo mentale: continuare a vedere e sentir parlare di cibo, mi mette una leggera nausea. E questo ha portato a una specie di piccola rivoluzione sulla mia tavola. Ho bandito  – solo alla sera – pastasciutte e risotti, a favore di minestre in brodo e zuppette. Che sia la coda lunga della mensa ospedaliera?

E c’è chi si lamenta. Probabilmente anche a ragione. Siamo passati dai pasti di Trimalcione alla cresecenza con il purè.

Oggi vi delizio con una cosa che più buona non si può. Adatta a carnivori dei più primitivi, dato che le costine di maiale, per essere degustate nella loro pienezza, devono essere agguantate con mano ferma e sbranate come sapeva fare bene l’uomo di neandertal.

Le costine suddette sono aromatizzate al miele e cotte su un letto di frutta dolce.

Ho detto tutto.

ricetta costine

 

 

costine al miele

 


2 Comments

  1. oooh, ecco.
    io non ho detto nulla per decenza, ma questo sì che è mangiare! ;P
    mi tolsero la carne a febbraio per motivi di salute.
    ora, che comincia dicembre, mi par giusto una sollevazione alla regola, per esempio con questa degna rosticciana.
    (stai meglio?)

  2. ti tolsero la carne? :/
    sto meglio…molto meglio

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

about me

continua a leggermi

Subscribe via RSS

Copyright testi e foto 2012 © Sara Melocchi