Meringhette con gelato all’albicocca e lavanda

meringhette

Qualcuno di voi si ricorderà, forse, la marmellata light, che per l’appunto tanto marmellata non era.
Il grosso vantaggio di una preparazione del genere sta nel fatto di essere molto duttile, oltre al fatto di garantirvi, per lungo tempo, l’assaggio di uno dei primi frutti primaverili e uno dei miei preferiti.

La cosa è molto semplice.

Per fare le meringhe scegliete tra una delle preparazioni indicate qui, mentre per il gelato all’albicocca, partendo dalla base marmellata light, procedete come segue: aggiungete a 400 gr di confettura light ripassata al setaccio, 200 grammi di panna fresca, un pizzico di vaniglia e un solo fiore di lavanda che lascerete per 4 ore nella panna tiepida, niente zucchero. Emulsionate il tutto bene e poi inserite nella gelatiera fino al termine della corsa o fino a che il gelato non si è approntato. Riempite le meringhette con un sac a poche e servite.

Buona settimana a tutti!


1 Commento

  1. Ma che bella idea!!! poi credo si possa fare con tutte le marmellate vero???

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

about me

continua a leggermi

Subscribe via RSS

Copyright testi e foto 2012 © Sara Melocchi