Millefoglie di rösti con tartufo

rosti tartufo

I rösti son patate, e fin qui nulla di nuovo, anche se la versatilità di questo tubero mi stupisce sempre dato che, tra i tuberi (e ortaggi), è quello meno esigente e più compagnone. Ho tentato quindi un gemellaggio con un altro tubero, molto più difficile e pretenzioso: il tartufo.

Un ottimo finger food, aperitivo, antipasto, contorno…anche spuntino di mezzanotte, volendo.

RICETTA

Ingredienti

  • Patate, 3 grosse
  • Cipolla, piccola,
  • Olio EVO, q.b
  • Tartufo nero
  • Sale, pepe

Con una mandolina tagliate le patate a grosse julienne. Così anche la cipolla. Mischiate i due ortaggi e create delle “frittelline”. Cuocetele in una padella antiaderente con olio d’oliva extra, prima da un lato poi dall’altro dìfino a che non si saranno compattate e rosolate epr bene. salate pepeate. Create una millefoglie intervallando con fettine di tartufo nero.

VINO CONSIGLIATO  a cura di Giordana Talamona

Assisi Rosso Doc

 


6 Comments

  1. Le patate in tutte le sue forme, tra queste sicuramente il roesti, il tartufo poi non parliamo neanche, questo piatto unisce splendidamente alcuni degli ingredienti che più amo. Grande, grazie.

  2. Un’ottima idea ! Io me lo papperei come contorno !slurp!

  3. Famissima! poi ho un debole per le patate in qualsiasi formato …

  4. che bella idea chic di presentare le patate! Buona domenica!

  5. che chiccheria, complimenti hai reso il rosti più raffinato e con un tocco di glamour!

  6. @Alex; Grazie Alex!
    @Giordy: buona si!
    @LizzY: stesso debole :)
    @Ancutza: molto chic ;)
    @dolcipensieri: grazie anche a te :)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

about me

continua a leggermi

Subscribe via RSS



Copyright testi e foto 2012 © Sara Melocchi